Eiaculazione precoce: metodi per curarla!

L’eiaculazione precoce è uno dei problemi che più colpiscono gli uomini: si tratta di una situazione che influenza qualsiasi età. Secondo alcune ricerche, infatti, ne soffre il 30% degli uomini con età compresa fra i 18 e i 29 anni. Ma andando avanti con l’età la situazione peggiora: gli uomini tra i 30 e i 39 anni costituiscono il 29%, e anche gli uomini tra i 50 e i 59 anni raggiungono una percentuale importante, cioè il 31%.

Le cause che possono provocare l’ eiaculazione precoce sono varie: l’ansia da prestazione, lo stress quotidiano, ma anche malattie fisiche possono influenzare la vita sessuale di un uomo.

Si può curare l’eiaculazione precoce? Sì, ma ci vuole di sicuro tempo e pazienza. Vediamo come iniziare a curarla.

Chiaramente, si tratta solo di consigli: nei casi più gravi, infatti, è sempre bene rivolgersi ad un medico.

Abbiamo parlato di ansia: durante il rapporto sessuale, l’uomo può essere colto da stati d’ansia. Questi possono essere causati da diversi motivi: la paura di non essere all’altezza della partner o la voglia di impressionarla.

Per risolvere la situazione è sicuramente importante imparare a rilassarsi: riguardo a questo vi sono diverse tecniche. Parliamo di meditazione o ipnosi. Altrimenti, esistono vari esercizi di respirazione che hanno l’obiettivo di annullare la tensione corporea.

Un’altra ragione che provoca l’ eiaculazioni precoce è la stimolazione dei muscoli pelvici attraverso posizioni scomode per l’uomo: la posizione del missionario, ad esempio, può facilmente portare alla precocità dell’eiaculazione. Questo perché, durante quella posizione, l’uomo trattiene il respiro e contrae gli addominali per sostenere il proprio peso. Tale sforzo può condurre ad un rapporto sessuale di breve durata.

Le pareti dei muscoli pelvici, però, possono essere rinforzate grazie ad un particolare tipo di ginnastica: gli esercizi di Kegel. Questi esercizi consistono nella contrazione e nel rilascio dei muscoli del pavimento pelvico e sono il rimedio ideale contro l’eiaculazione precoce, uno dei disturbi più diffusi nei soggetti di sesso maschile.

mi piace

I Commenti sono chiusi