Fermiamo il carbone!

Il video ufficiale di Coal 101 che spiega i motivi per cui bisogna mettere fine all’età del carbone è in inglese e, seppur dalle immagini che scorrono è ben chiaro il messaggio, ci sarebbe piaciuto riuscire a capire bene cosa dice la voce  di sottofondo.

Noi del Passeggino Rosso abbiamo sentito l’esigenza di tradurre in italiano le frasi pronunciate, quindi ci siamo messe al lavoro, chi traducendo, chi sovrapponendo le parole alle immagini.

Ne è uscito fuori il video che segue, sottotitolato in italiano.

Buona visione!

http://www.youtube.com/watch?v=SJGc5PhgTe4&feature=youtu.be

E’ difficile credere che circa il 40% dell’elettricità del nostro paese
viene ancora dal carbone
una fonte di energia vecchia e antiquata

il carbone non solo causa problemi di salute ma è anche il principale responsabile
dei cambiamenti climatici

le miniere a cielo aperto distruggono interi boschi e fanno letteralmente esplodere le cime delle montagne per estrarre il minerale
questo processo scarica milioni di tonnellate di rifiuti nelle falde acquifere
avvelenando le acque

ma l’estrazione del carbone dalle miniere è solo l’inizio
bruciare carbone produce smog
che può causare attacchi d’asma, dolori polmonari e problemi respiratori
infatti un bambino su dieci negli Stati Uniti soffre di asma
la principale causa di assenza per malattia dei bambini dalla scuola L’inquinamento da carbone porta a 12.000 
ricoveri ospedalieri e a più di 100 miliardi di dollari di costi per la salute ogni anno

l’inquinamento da carbone contiene anche mercurio tossico
che danneggia il sistema nervoso ed è particolarmente pericoloso per i neonati 
e i bambini più piccoli perchè può causare problemi di sviluppo
il mercurio precipita poi nei mari, nei fiumi e nei laghi contaminando il pesce 
e frutti di mare

anche dopo che il carbone è bruciato ciò che resta è dannoso per la nostra salute
ogni anno le centrali a carbone generano più di 140 milioni di tonnellate 
di ceneri tossicheche vengono sistemate in depositi in tutto il paese, sostanze tossiche
in una quantità tale da riempire 400.000 piscine olimpioniche

vivere vicino a un deposito di ceneri di carbone può avere per la salute dei bambini un effetto peggiore 
che fumare un pacchetto di sigarette al giorno

Fortunatamente gli Stati Uniti sono diventati leader mondiale
per la riduzione dell’inquinamento da carbone 
principalmente perchè stanno chiudendo le centrali a carbone
sostituendole con energia pulita e rinnovabile


la quantità di energia elettrica prodotta negli Stati Uniti dal vento 
e dal sole si è duplicata negli ultimi anni
Iowa e South Dakota producono già più del 20% della loro energia dall’eolico e nel 2012
dieci stati hanno prodotto il 10% della loro energia dal vento

il carbone produce malattia ed è giunta l’ora che questa fonte di energia tossica e obsoleta passi alla storia.

Creiamo un futuro con energia pulita per il nostro paese e per i nostri bambini
Abbandoniamo il carbone.

Tradotto da

http://www.endtheageofcoal.org/why_act

I Commenti sono chiusi